Progetto URBI ET HORTI

L’orto adibito  alle pratiche della coltivazione testimonia il più immediato legame dell’Uomo con la Terra, la sua  prima forma di intervento sulla terra e dunque costituisce l’espressione della sua cultura nei secoli.  Il concetto che pervade questa iniziativa è quello di guardare agli orti come luoghi di particolare densità culturale.  Luoghi di serena e salutare fruizione di spazi condivisi e condivisibili che rappresentano anche parti dei nostri beni comuni.

Finalità:ortomondo-web1.jpg

  • Individuazione delle aree verdi urbane e periurbane da poter destinare alle attività ortive ed una elaborazione delle  loro modalità d’uso
  • allestimento e gestione di orti urbani e periurbani
  • organizzazione di seminari tecnici e corsi illustrativi per  fornire una conoscenza base di tecniche agricole biologiche e modalità di gestione di beni comuni
  • creare una comunità di nuovi contadini

Risultati ad oggi:

Attivati più di 20 orti, sui quali coltivano almeno 200 nuovi contadini, messi in rete privati proprietari di terreni coltivabili e cittadini aspiranti orticoltori, offerto gratuitamente alla cittadinanza un corso ogni anno in moduli da 2 ore ciascuno di agricoltura biologica con lezioni teoriche  e  lezioni pratiche in campo, organizzati incontri tematici su Condivisione, Architettura Ambientale, Permacoltura, Apicoltura, ed altri. Coinvolte 2 scuole primarie con 2 orti didattici. Aperto uno punto informativo e di scambio nel centro cittadino.

Sottoscrittori : Bioest, Italia Nostra FVG, Legambiente Circolo Verdeazzurro Trieste, aias, Per non subire, le MICROAREE di Valmaura,  Via Grego,  Piazzale Giarizzole, Via Soncini e Borgo Zindis di Muggia, SPI Domio, il comitato pace e convivenza Danilo Dolci, Impronta Muggia, Merrygoround, La Rete di Economia Solidale FVG, Associazione La Corte, C.E.S.T., Aggregazione Giovanile ìnterNos

Finanziatori 2011:  Centro Servizi al Volontariato FVG

in collaborazione con Comune di Trieste       AIAB – Associazione Italiana Agricoltura Biologica       ASS.1 Triestina      FVG Solidale

3 pensieri su “Progetto URBI ET HORTI

  1. Marco

    Salve, come poter ottenere una mappatura precisa di dove sono localizzati gli HORTI ATTIVI? Dalle descrizioni singole non si capisce dove siano localizzati e vorremmo inserire tale buona pratica all’interno della mappatura del progetto “Spazi Opportunità – un progetto di rigenerazione urbana per Trieste”.
    Grazie mille e ancora complimenti
    Marco

    Mi piace

    Rispondi
  2. Francesca giorgi

    Buon giorno, sarei interessata ad avere informazioni su come entrare nella coltivazione orti comuni. Non siamo esperti, ma volenterosi nell’approfondirne la conoscenza. Grazie

    Mi piace

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...